Fiorellini di frolla, canestrelli e occhi di bue

Nessun Commento

Questi fiorellini di frolla sono una ricetta molto amata dell’ altrettanto amato forum dei “dolci di chiara” che visito giornalmente. Si tratta soprattutto di una bella idea, semplice da realizzare e dalla grande versatilità. Posto la ricetta di Yu Yu:

Per 25 / 26 fiorellini con pirottini:

1 uovo

80g di burro morbido morbido

100g di zucchero a velo(che io ho fatto a casa mettendo 100g di zucchero semolato con 1 cucchiaio raso di amido)

250g di farina a cui si aggiunge un cucchiaino di lievito per dolci

attrezzature:

pirottini di carta

formina taglia biscotti a forma di fiore

ripieno:

crema nutella e mascarpone nelle proporzioni che piacciono di più (dipende veramente dai gusti..)

io l’ho lavorata cosi… in un robot ho messo prima l’uovo e lo zucchero che hanno formato una sorta di crema perchè bella spumosa…poi ho aggiunto il burro che ho girato con la forchetta come se fosse una crema poi ho aggiunto la farina insieme al lievito.. l’ho lavorata un pò sulla spianatoia e messa mezz’ora in frigo a riposare avvolta da pellicola.

Prendere la formina e ritagliare tanti fiorellini.Adagiare per bene il fiore sulla cupoletta del fiorellino .Disporre i pirottini con il fiore sulla teglia e cuocere a 170° per 15 minuti. Nel frattempo preparare il ripieno che metterete quando il fiorellino sarà raffreddato.

Suggerimenti:

-consiglio di fare una doppia dose di impasto per due motivi: 1) è una frolla e come tale si può surgelare per le emergenze in cui arriva un’ ospite improvviso e una crostata al volo fa comodo 2)i fiorellini sono come le ciliegie…uno tira l’altro…finiranno subito e vi sarete pentiti di non averne fatti di più!

-Le possibili farciture sono pressochè infinite…marmellata, crema pasticcera, crema al cioccolato, nutella insomma vi potrete sbizzarrire e avrete sempre dei dolcetti “nuovi” da proporre.

-altro consiglio: utilizzate i pirottini più piccoli che trovate così ne verranno di più e saranno carinissimi di

aspetto!

-a chi piace la frolla un po’ morbida consiglio di prepararli farciti la sera prima del gorno in cui dovrete servirli. Stando lì la crema ammorbidirà la frolla. Se vi piacciono secchi e friabili, come appena sfornati, fateli poco prima di servirli.

Canestrelli

Che buoni i canestrelli!!! questa ricetta è buona (ma si può sempre migliorare!) E’ tratta dal sito di Mr. Canestrello (il nome mi sembrava già di per se una garanzia!)

 

100 gr di zucchero

200 gr di burro

300 gr di farina

1 tuorlo di uovo

1 bustina di vanillina

1 busta di zucchero a velo (o zucchero tritato finemente quanto basta)

 

Procedimento:

– Lavorate il burro, fatelo diventare una crema, poi mettete lo zucchero e continuate a lavorarlo, sempre dentro un contenitore. Poi aggiungete la vanillina e il tuorlo d’uovo. Lavorate per bene, dovete far diventare tutto una crema abbastanza “collosa” grazie al burro che non deve essere sciolto ma solo morbido..

Poi cominciate a metterci dentro la farina, solo che non potrete piu’ lavorarlo come se fosse una crema poichè sta diventando un impasto da torta. Allora usate una spianatoia e metteteci sopra tutto l’impasto e aggiungete la farina che sara’ rimasta, lavorandolo bene. Se è TROPPO appiccicoso aggiungete farina, ma non troppa.

 

– Poi stendete la pasta col mattarello e fate in modo che l’impasto sia alto almeno 7 mm. Poi infarinate un po’ la formina e usatela per fare i biscotti. E’ probabile che questa fase la dobbiate ripetere perchè dopo aver creato i biscotti con la formina rimane della pasta, che verra’ reimpastata e spianata di nuovo. Attenti a non usare troppa farina per stenderla e non farla appiccicare alla spianatoia, che l’impasto perde di elasticita’..

 

– Prendete una teglia da forno e metteteci la carta forno.

Accendete.. il forno.. a 180° e fatelo arrivare a temperatura.

Riempite la teglia di biscotti e infornateli per circa 12 minuti

Lascia un Commento