Eccoci appena sposati

Nessun Commento

Ecco una foto di appena sposati, e adesso si parte per la luna di miele con il nostro piccolo Alessandro…

Oggi sposi

1 Commento


Dopo 12 anni e mezzo di fidanzamento, 6 di convivenza, un cane e un bambino di 2 anni e mezzo, finalmente oggi ci sposiamo… :-)

Liquore cremoso alla liquerizia

Nessun Commento

Questo è il mio primo esperimento in tema di liquori. Di certo prestissimo proverò a farne altri perchè sono facili da fare e danno tanta soddisfazione!.

Ecco gli ingredienti per un litro e mezzo circa di liquore:

750 gr. di latte intero
300 gr. di panna fresca
500 gr. di zucchero
60 gr. di liquerizia pura (io ho usato la Saila ma va bene qualsiasi altra buona marca)
150 gr. di alcool a 95°

Procedimento:

Tritare la liquerizia nel mixer più finemente possibile (non iniziate ad imprecare contro di me però….è vero la polvere di liquerizia finirà in tutti i pertugi del vostro mixer e sarà un po’ una scocciatura pulirlo bene dopo…..ma ne sarà valsa la pena!).Quindi unirla nella pentola con il latte e la panna che saranno stati scaldati bene. Mescolare per far sciogliere bene la liquerizia e poi filtrarla in un altro contenitore. Aspettare che si raffreddi completamente prima di versare l’alcool. (questo passaggio è molto importante se no la panna caglia e si formeranno dei grumi).
Il liquore è pronto perchè non richiede un tempo di riposo. Lo potrete imbottigliare e conservare in un luogo fresco. Anche se è fatto con latte e panna non è necessario che lo mettiate in frigorifero per conservarlo. Fatelo se desiderate berlo fresco perchè vi piace di più ma ricordatevi che con il freddo si addenserà ulteriormente.
Io l’ho trovato molto buono, denso al punto giusto e dal sapore di liquerizia deciso ma non troppo forte!
Voi che ne pensate?

Riso Cantonese

Nessun Commento

Un riso orientale che piace anche ai bambini (Alessandro Livio se lo è “pappato” tutto). Una ricetta semplice adatta all’estate perchè italianizzata diventa una variante dell’insalata di riso.
Questa è la mia versione.

Ingredienti per 4 persone:
320 gr. di riso basmati
100 gr. di prosciutto cotto in una sola fetta
200 gr..piselli surgelati
olio
sale
pepe
per la frittatina:
2 uova
3 cucchiai di latte
2 cucchiai di parmigiano
sale
pepe

Procedimento:
preparare la frittatina sbattendo le uova con parmigiano, latte, sale e pepe. Cuocerla in un padellino piccolo coperta con un coperchio. Bastano 5 minuti e poi va gireta e cotta bene anche nell’altro lato. Quando sarà ben dorata metterla su un piatto a raffreddare.
Nel frattempo cuocere il riso aggiungendo, solo negli ultimi 5 minuti di cottura anche i pisellini.
Scolare riso e piselli e metterli in una terrina. Aggiungere la frittata a strisioline e il prosciutto tagliato a cubetti. Regolare di sale e pepe e aggiungere un po’ d’olio evo.
Gustare tiepida o anche fredda.
Buon appetito!!!

Crostata alla crema di mandorle

Nessun Commento

Oggi vi posto la ricetta di una crostata semplice ma molto gustosa adatta ad una merenda o ad un fine pasto accompagnata ad un “ricco caffè”, come dice mia mamma.

Per la base:

300 g di farina
100 g di burro
1 uovo
1 tuorlo
75 g di zucchero a velo
1 cucchiaino di lievito per dolci

Per la crema alle mandorle:

2 tuorli
35 g di farina
575 ml di latte
75 g di zucchero a velo
100 g di farina di mandorle

Procedimento: Continua

Inizia la corsa dei tori a Pamplona

Nessun Commento

Ieri è iniziata la corsa dei tori a Pamplona, in occasione della festa di San Firmino. Ormai da qualche anno seguiamo assiduamente la corsa ogni mattina dalle ore 7:30 alle 8:30 sul canale spagnolo Tve ricevibile in chiaro via satellite. Io e la mia compagna di avventure siamo di parte ( cioè dalla parte del TORO ) e speriamo sempre di vedere una piccola vendetta di quest’ultimo sull’uomo ( senza pero arrecare troppo danno).

Oggi durante il secondo “encierro” un non tanto prudente australiano di 24 anni ha rischiato di vedersela brutta, quando un toro castaño (marrone) chiamato “Esquillo”, arrivato per ultimo nell’arena dopo aver fatto quasi tutta la corsa in solitario, si è girato e lo ha incornato alla vena safena.

Continua

SPRAY MULTIUSO HOMEMADE

Nessun Commento

Da tempo utilizzo per le pulizie della casa (mobili, vetri, specchi..)un prodotto fatto da me che trovo eccellente.
Oggi mi sono detta: anche se forse scopro l’acqua calda, visto che anch’io trovai la ricetta in rete (non mi ricordo neppure dove..), voglio postare ugualmente gli ingredienti di questo detergente…magari qualcun’altro lo proverà e come me non lo abbandonerà più!

400 gr. di acqua distillata (non acqua del rubinetto se no lascia gli aloni!)
100 gr. di alcool (io uso quello per dolci…costa di più ma è inodore. Potete usare anche l’alcool comune)
8 gocce di detersivo per i piatti
1 pipetta di profumo liquido per ambente (io uso quello al “talco” che compro all’ipercoop nel reparto delle candele e degli incensi)

Basta inserire tutto in uno spruzzino vuoto (magari riciclato) e il gioco è fatto.

E’ eccezionale, profumatissimo ed efficace. Io ero disperata soprattutto con i vetri…che non mi venivano mai puliti e restavano pieni di aloni.
Questo spray mi ha risolto il problema!

Provatelo!

MUFFIN DOLCI ALLE ZUCCHINE…ovvero come far mangiare la verdura ad un bambino

Nessun Commento

Ebbene si,
anch’io sono tra quelle mamme che ne inventano nere per far mangiare la verdura al proprio figlio…che invece ne farebbe volentieri a meno!. Ho abituato Alessandro Livio a mangiare un po’ di passato di verdura tutte le sere e poverino lui  butta giù la “sbobba” che gli preparo quasi  tutti i giorni!.
Alla ricerca di ricette “tattiche” mesi fa sperimentai la torta di carote (dal libro cotto e mangiato) in versione muffin e fu un grande successo. Ale (ed anche il suo babbo per la verità…) se ne mangiò in quantità e così mangiò anche tante carote (che lui non voleva mai!).
Ieri, dopo una breve ricerca in rete, mi sono imbattuta nella ricetta della “torta dolce di zucchine” del blog www.morbidedolcezze.blogspot.com Ho deciso di provarla in versione muffin e ne sono venuti precisi precisi 12. Eccovi la ricetta:

Continua

Crostata con nutella, mascarpone e ricotta

1 Commento

Oggi ho provato un’altra ricetta tratta dal forum “Dolci di Chiara”. Si tratta di una crostata golosa golosa e semplice da fare.
Avendo  variato un po’ la quantità degli ingredienti quella che vi posto posso definirla una mia ricetta. Se volete provare l’originale andate a cercarla sul forum suddetto (ricetta di Yu Yu).

Ingredienti per una tortiera a cerniera da 23 cm.
500 gr. di pasta frolla
400 gr. di nutella
250 gr. di ricotta
250 gr. di mascarpone
4 cucchiai colmi di zucchero
noccioline tritate q.b.

Procedimento:
Ungere la tortiera e foderarla con la frolla. Spalamre la nutella. A parte sbattere le uova con lo zucchero ed aggiungere mascarpone e ricotta.Montare il composto e versarlo nella tortiera sopra lo strato di nutella. Cospargere con le noccioline tritate.
Infornare a 170° per 40 minuti.
N.B. far raffreddare completamente primadi aprire la tortiera e sformare il dolce.

Provatelo e fatemi sapere se vi piace!